Libri

Il tema del libro si spresta a molteplici chiavi di lettura. Si può partire dalla conoscenza degli autori e del filone artistico in cui sono inseriti, considerando il periodo storico letterario di riferimento. Si può fare un’attenta critica letteraria e stilistica ed infine considerarli dal punto di vista filosofico o dell’impatto sociologico del testo. Ho visto molti blogger descrivere anche 2, 3 libri a settimana con annesso voto di gradimento. Io ho scelto di riportare solo quei libri che per me hanno avuto un significato particolare perché sono stati calzanti con il mio vissuto o con le mie idee. Non ho un elevato ritmo di lettura e tantomeno continuità di scrittura per cui l’aggiornamento di questa pagina non avverrà come se fosse un appuntamento cadenzato ma sarà molto casuale. Similarmente alle altre pagine di questo blog, oltre alla sezione degli articoli scritti da me c’è una nutrita sezione di articoli trovati in altri siti e che per i motivi più disparati hanno attirato la mia attenzione e stimolato la voglia di condividerli con i miei lettori. Buona lettura.

Articoli miei

Joel Dicker – L’enigma della camera 622

Ho sempre odiato i libri molto lunghi perché spesso celano ripetizioni e inutili divagazioni sul tema pur di “allungare il brodo” ed arrivare ad una struttura da “libro di peso”. L’enigma della camera 622 invece è un libro ben scritto, molto scorrevole, interessante dall’inizio alla fine. Pur nascondendo la verità fino all’ultima pagina, la particolarità… Altro

William Shakespeare. Commedie per ricordare la giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Ho finalmente completato la lettura di una raccolta di commedie dell’eclettico drammaturgo inglese. La prima impressione che ne ho ricavato è stata relativa allo scrittore. Per me Shakespeare era un uomo al quale piaceva divertirsi. Inseriva infatti, anche nelle storie più tristi un aspetto grottesco se non brillante. Immagino l’autore nel suo studio che pensa… Altro

Prosper Mérimée. Lettere ad una sconosciuta

Questo libro era divenuto un best seller a pochi giorni dalla sua pubblicazione, 3 anni dopo la morte dell’autore avvenuta nel settembre 1870 . Il pubblico dell’epoca era più interessato a trovare il giusto pettegolezzo sugli ambienti nobiliari e culturali della corte francese, tentando di smascherare l’anonima corrispondente dell’autore che ad apprezzare le pur valenti… Altro

Libri & Jazz

La calura estiva inizia a scemare e qualche comune organizza, con estrema fatica, le attività culturali di questa estate giunta quasi al termine tra l’euforia della fine del periodo acuto dell’emergenza Covid ed il timore di nuovi focolai. Ci vuole la giusta misura tra iniziative inedite ed il contenimento dell’epidemia. In questo clima e nella… Altro

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

Articoli da altri Blog

Le undici fontane che fanno impazzire chi ama i libri – Il mestiere di leggere

Acqua e carta: un accostamento che appare come un ossimoro, eppure proprio questo abbinamento ha ispirato gli artisti nella creazione di fontane …

Le undici fontane che fanno impazzire chi ama i libri

Auguri Don Gesualdo: L’omaggio di Franco Battiato a Gesualdo Bufalino – Daniele Muscò

Ad accomunare le figure di Franco Battiato e di Gesualdo Bufalino non è solo l’appartenenza alla terra di Sicilia, ma anche e soprattutto una totale,…

Auguri Don Gesualdo: L’omaggio di Franco Battiato a Gesualdo Bufalino

Asimov che cambiò i mondi — La Bottega del Barbieri

Fabrizio Melodia commenta l’arrivo di una serie tv sulla Fondazione Isaac Asimov è il mio autore di fantascienza preferito, non fosse che ricevetti ancora ragazzino una delle sue antologie robotiche più belle. 28 altre parole

Asimov che cambiò i mondi — La Bottega del Barbieri

Zafón e il labirinto dei libri – Zona di Disagio

Carlos Ruiz Zafón era convinto che i libri avessero un’anima tutta da raccontare. Questo lui ha fatto nella sua breve ma intensa vita. Con le sue …

Zafón e il labirinto dei libri

RECENSIONE DI… “POSTO, TAGGO, DUNQUE SONO?” DI ANGELO ROMEO — ragazzainrosso

Salve lettori, buon solstizio d’estate a tutti voi. Spero che possiate trascorrere tutti una stagione all’insegna del relax e della tranquillità. Questa mattina sono qui per parlarvi di un’opera di non fiction incentrata su un argomento sociale molto attuale: l’uso di Internet e dei social network. Mi riferisco a “Posto, taggo, dunque sono?” di Angelo […]

RECENSIONE DI… “POSTO, TAGGO, DUNQUE SONO?” DI ANGELO ROMEO — ragazzainrosso

Due chiacchiere con lo scrittore ambulante – Zona di Disagio

Roberto Ritondale nei suoi romanzi intreccia sempre la favola con la realtà per raccontare con allusioni specifiche il tempo che stiamo vivendo. La …

Due chiacchiere con lo scrittore ambulante