Home

Maurizio Di Bella, autore

Racconti, articoli, commenti sulla quotidianità

Gli articoli scritti da me, negli elenchi di ogni pagina, sono caratterizzati da un’immagine in evidenza mentre gli articoli presi da altri blog ne sono privi.

Normalmente, da atri blog, seleziono notizie di arte (Musica, Libri, Teatro, Architettura, Pittura, Scultura) con lo scopo di educare me per primo ed i miei lettori di conseguenza, alla bellezza; Contengono, inoltre, notizie di informazione sulla Comunità Europea, e su eventi significativi da varie parti del mondo con lo scopo di instillare il senso della “mondialità” per uscire dal campanilismo, regionalismo, o da miopi visioni divisioniste.

Sono sempre indicati i blog di provenienza degli articoli o i nomi degli autori.

Articoli recenti

3 febbraio – S.Biagio

Oggi per i catanesi è una data particolare. Nella lunga serie di eventi legati alla festa di Sant’Agata, c’è la giornata che tradizionalmente unisce liturgia e tradizione laica. Nella tarda mattina, nella chiesa di San Biagio, vicino alla sede in cui la giovane santa fu incarcerata e torturata, il Vescovo fa l’offerta della cera. A questa cerimonia sono presenti anche… Altro

Salvare Venezia – Racconto completo

2025- Un famoso architetto veneto riceve l’offerta di dedicarsi ad un coraggioso progetto di salvaguardia della città lagunare.

Trantor era un pianeta composto da un’unica megalopoli inscatolata dentro grandi cupole. Le persone non uscivano mai dalle cupole perché l’aria, fuori, era irrespirabile. Nel mio progetto non parlavo di cupola quanto piuttosto di involucri che avrebbero avvolto Venezia e l’ambiente marino prospicente. Chiudere larghe porzioni di spazio abitato da uomini, flora e fauna molto variegati tra ambiente terrestre, aereo, marino, fluviale e lagunare era quasi impensabile. Farlo garantendo a ciascuna specie la libera circolazione tra interno ed esterno e mantenendo il controllo sull’altezza del livello marino era stata per me la grande sfida.

Salvare Venezia. Racconto – Cap. 5 di 5

MORO Adesso sono molto vecchio, non riesco più a muovermi autonomamente e devo avvalermi di questo esoscheletro che mi fa camminare quasi senza dolori. La testa fortunatamente funziona ancora abbastanza bene anche se non tanto quanto vorrei per tenere in mano le redini del progetto che si accinge ad arrivare alla sua inaugurazione. Devo piegarmi spesso alle più veloci deduzioni… Altro

Salvare Venezia. Racconto – Cap. 4 di 5

OPERA Era la vecchia storia dell’agorafobia. Ne parlava pure Azimov quando descriveva il pianeta Trantor, capitale dell’Universo, la città-pianeta. In effetti la mia struttura era largamente ispirata a Trantor ma comportava delle enormi differenze. Trantor era un pianeta composto da un’unica megalopoli inscatolata dentro grandi cupole. Le persone non uscivano mai dalle cupole perché l’aria, fuori, era irrespirabile. Nel mio… Altro

Salvare Venezia. Racconto – Cap. 3 di 5

PROGETTO Dopo l’incontro con il misterioso Marte, feci passare più di una settimana. Era uno stratagemma per vedere se Marte fosse diventato impaziente e mi avesse contattato per primo, nonostante gli avessi espressamente detto di aspettare un mio messaggio in codice al suo cellulare. In realtà mi era servito più tempo del previsto perché un lavoro così totalizzante necessitava della… Altro

Salvare Venezia. Racconto – Cap. 2 di 5

CONTATTO Una mattina di luglio del 2025, ero disteso a prendere il sole. La zona attorno la “rotonda sul mare” di Isola Verde era uno dei pochi tratti di costa veneta in cui era rimasta della sabbia, e non per mera casualità. Frequentavo quel lido da inizio millennio, quando tutto il litorale era sabbioso. Nel secolo precedente la spiaggia era… Altro

Salvare Venezia. Racconto – cap. 1 di 5

PROLOGO Mi hanno contattato in ritardo, eccessivo ritardo. Io li avevo messi in guardia più di 45 anni fa che le misure che stavano adottando sarebbero state insufficienti. Erano tutti convinti che il Mose avrebbe salvato Venezia. Certo è stato utile, all’inizio. Ha evitato che l’acqua alta raggiungesse spesso piazza San Marco e devastasse monumenti, case e attività commerciali aiutando… Altro

Joel Dicker – L’enigma della camera 622

Ho sempre odiato i libri molto lunghi perché spesso celano ripetizioni e inutili divagazioni sul tema pur di “allungare il brodo” ed arrivare ad una struttura da “libro di peso”. L’enigma della camera 622 invece è un libro ben scritto, molto scorrevole, interessante dall’inizio alla fine. Pur nascondendo la verità fino all’ultima pagina, la particolarità del libro non è quella… Altro

Coronavirus e politica italiana

Nella giornata di oggi, 15 gennaio 2021 è stato sfondato il muro psicologico dei 2 Milioni di morti nel mondo a causa della pandemia da Coronavirus. Due milioni di morti dichiarati* in poco meno di un anno dal conteggio ufficiale che parte il 23 gennaio 2020 in Cina. * Il numero complessivo dei morti è sicuramente maggiore di quanto dichiarato… Altro

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

ARTICOLI DA ALTRI BLOg, selezionati per voi

Contattami

Seguimi sui Social:
Inviami un messaggio