Evelyn Hooker e la depatologizzazione dell’omosessualità — OggiScienza

Stati Uniti, anni Cinquanta del secolo scorso. L’omosessualità è considerata un crimine dalla legge, un peccato dalla chiesa e un disturbo mentale dalla scienza. È in questo contesto che una psicologa, Evelyn Hooker, decide di realizzare un semplice esperimento: lo scopo è dimostrare che i gay non sono affatto “malati”. 18 altre parole

Evelyn Hooker e la depatologizzazione dell’omosessualità — OggiScienza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...